Toninelli: ‘Siamo persone perbene. Non siamo subalterni a Salvini’

“Siamo dipendenti dei cittadini, non siamo subalterni a Salvini. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, in un’intervista a Tv2000 in onda stasera alle 20.45 durante il programma TGTtg. “A chi chiede le dimissioni di Di Maio – ha proseguito Toninelli – rispondo dicendo che siamo un gruppo di persone perbene che ha sempre lavorato esclusivamente nell interesse della collettività. Luigi ha fatto un lavoro incredibile ed è giusto che continui a farlo perché ha rappresentato come meglio non si poteva il progetto del M5S. Non vedo criticità. Abbiamo una grande opportunità di realizzare i nostri sogni e lo possiamo fare stando al governo”.

“Voto iscritti su piattaforma Rousseau ? Sta tutto nelle mani di un progetto – ha sottolineato Toninelli a Tv2000 – che va avanti indipendentemente dai risultati di un elezione che è andata evidentemente male ma vengono prima i contenuti. Stiamo lavorando. Abbiamo attuato dei punti importanti del contratto di governo proposti dal M5S come l’anticorruzione, il Reddito di cittadinanza o la semplificazione della vita degli imprenditori. Gli effetti si devono ancora vedere ma appena si vedranno si capirà la concretezza della nostra iniziativa. Siamo molto fiduciosi, va bene così, andiamo avanti”. (askanews)

Condividi