Pd, Cuperlo insulta chi ha votato Lega: ‘gente che non è andata a scuola’


“La Lega è il primo partito in Sardegna dove il 33 per cento non termina la scuola secondaria”. Gianni Cuperlo, del Pd, ospite di Myrta Merlino a L’aria che tira, su La7, fa il solito ragionamento, quello tipico della sinistra radical chic secondo la quale gli ignoranti votano a destra e gli “intelligentoni”, invece, il Partito democratico. Senza capire che continuando a difendere questo ragionamento sono destinati a prendere solo delle grandi legnate.

Dice poi Cuperlo che i democratici devono “ritrovare il modo di parlare ai cittadini. Questo governo non ha fatto niente in termini di incentivi al diritto allo studio”. E quindi “o riusciamo a collegare la nostra offerta politica a quelle persone o faremo solo ragionamenti molto vaghi”. Forse basterebbe prendere atto che il risultato delle urne non dipende dal grado di istruzione. Questo sarebbe un buon punto di partenza.  liberoquotidiano.it

 

Condividi