Nigeria: attacco a processione di Pasqua, 10 morti

Nigeria – Almeno 10 persone sono state uccise domenica notte, per la maggior parte bambini, quando un agente di polizia si è lanciato in auto contro una processione pasquale nel nord-est della Nigeria. Il poliziotto, che era fuori servizio, ha ferito altre 30 persone prima di essere ucciso da una folla di fedeli inferociti.

L’ufficiale di polizia, che non era in uniforme, e un paramilitare che lo accompagnava sono stati entrambi uccisi, secondo la portavoce della polizia locale Mary Mallum, che ha aggiunto: “30 bambini sono feriti e sono attualmente in ospedale”.

Testimoni hanno riferito all’AFP che l’auto si è schiantata deliberatamente sulla folla in seguito a un litigio perché la processione stava bloccando la strada. Isaac Kwadang, un capogruppo del catechismo ha riferito: “L’autista ha litigato con alcuni bambini, che alla fine lo hanno lasciato passare, ma subito dopo, preso dalla collera, è tornato indietro e li ha investiti”.

“Lo ha fatto consapevolmente”, ha detto Kwadang, che era presente alla scena, nella città nord-orientale di Gombe.   www.lefigaro.fr

Condividi