Droga, spaccio di crack a Palermo: 8 misure cautelari, anche 3 minorenni

 

Gli uomini della Compagnia Carabinieri di Palermo San Lorenzo hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misure cautelari, emessa dai Gip presso il Tribunale ordinario e per i minorenni, su richiesta delle locali Procura, nei confronti di 8 soggetti – tra i quali tre minori – ritenuti responsabili – a vario titolo di spaccio di sostanze stupefacenti, evasione e violazione degli obblighi della sorveglianza speciale.

La misura restrittiva costituisce l’esito dell’attività investigativa, avviata nel gennaio 2018 dai Carabinieri della Stazione Falde, sviluppata dal costante monitoraggio del palazzo di ferro, sito al civico 56 di via Brigata Aosta, contesto tristemente noto in quanto interessato in un recente passato da cruenti episodi di violenza, sfociati in aggressioni e sparatorie.

L’indagine ha permesso di ricostruire dettagliatamente l’attività illecita realizzata dagli indagati, delineando ruoli e funzioni dei componenti, nonché di confermare la presenza di una piazza di spaccio, avente ad oggetto sostanza stupefacente del tipo crack, cocaina ed hashish.Le successive risultanze hanno permesso di disarticolare, per la prima volta, una piazza di spaccio di crack.  (askanews)

Condividi