Militante Pd crea un finto sito erotico per screditare l’avversaria M5S

In politica, ormai, vale tutto (?) o quasi. E l’ultima trovata di un militante veneto del Partito Democratico lascia sgomenti per cattiveria e, soprattutto, “fantasia”. Già perché stando a quanto riporta La Verità, un simpatizzante dem avrebbe creato da zero un sito internet a luci rosse – insomma, di incontri e a sfondo erotico – per screditare la sua antagonista politica del Movimento 5 Stelle.

Da quanto si legge, l’uomo avrebbe pubblicato anche il numero di cellulare della rivale. Rivale che, per altro, pensate un po’, è una sua vecchia amica d’infanzia. Ecco, un bel colpo basso. E la donna si è così trovata a essere bombardata di strane chiamate di uomini che le chiedevano una prestazione sessuale.

Come è andata a finire? L’ideatore della trovata è stata individuato dalla polizia postale, indagato dalla procura e processato in Tribunale, a Verona. I giudici gli hanno concesso la messa alla prova: il militante Pd dovrà ora rendersi utile alla collettività, svolgendo servizi sociali.

 

Condividi