Martelli distrugge la sinistra: “Hanno fatto passare Battisti per vittima”

 

“C’è una cultura estremista e in parte nichilista che ha manipolato la questione Cesare Battisti, facendolo apparire come una vittima della giustizia italiana mentre le vittime sono quelle che lui ha ucciso”.

Claudio Martelli, ospite di Serena Bortone ad Agorà, su Raitre, spiega come soprattutto in Francia, colpa anche di certi intellettuali come Jean Paul Sartre, si sia creato un clima e una cultura di estremismo per cui c’è “il diritto agli attentati”.

Arresto Battisti, Boldrini su Salvini e Meloni: “fanno solo propaganda”

Condividi