Napoli: lite tra extracomunitari, un morto

Omicidio sul lungomare di Napoli. La polizia indaga si quanto accaduto all’altezza di un semaforo dove c’erano due venditori ambulanti di fazzoletti extracomunitari, all’altezza di Mergellina. I due, secondo una ricostruzione non ufficiale, avrebbero avuto un diverbio. Uno di loro è rimasto senza vita sul marciapiede, accoltellato all’addome.

Stava vendendo dei fazzoletti ad un semaforo quando è scoppiato l’alterco con un altro cittadino straniero che ha portato anche ad un inseguimento dopo una prima colluttazione a colpi di spranghe. Le persone presenti sul posto hanno fornito dei dettagli agli investigatori che potranno essere aggiunti alle immagini delle telecamere di sorveglianza. Dopo pochi minuti gli agenti sono riusciti a risalire all’assalitore arrestandolo. Anche la sua identità non è ancora nota. Entrambi erano dei cittadini stranieri clandestini in Italia e senza documenti.

www.napolitoday.it

Condividi