Milano, cavo d’acciaio crolla tra i banchi: alunni in classe con il casco

In classe con il casco. Una protesta forte quella decisa dai genitori della scuola elementare Stoppani di Milano, zona Porta Venezia. Così tutti i bambini si sono presentati all’inizio delle lezioni settimanali con caschetti in testa (chi da bici, chi da sci e chi proprio con quelli da cantiere) e così sono entrati nell’istituto.

La mobilitazione è andata in scena lunedì mattina dopo che nei giorni scorsi si era verificato il distacco dal controsoffitto di un cavo di acciaio con un pesante gancio che era crollato tra i banchi. Per fortuna l’episodio si era verificato di notte, senza conseguenze per i piccoli alunni, altrimenti avrebbe potuto creare gravi danni ai bambini e alle insegnanti.  ilmattino.it

Condividi