Francia, corruzione: inchiesta sul braccio destro di Macron

La procura nazionale finanziaria francese ha annunciato l’apertura di un’inchiesta nei confronti di Alexis Kohler, braccio destro di Emmanuel Macron e segretario generale dell’Eliseo. Denunciato per conflitto di interessi e corruzione passiva, il caso di Kohler è ora in mano alla brigata di repressione della delinquenza finanziaria della prefettura di Parigi. Nel mirino i suoi legami familiari con l’armatore MSC.

Condividi