Camere, Cuperlo: volevamo personalità autorevoli e di effettiva garanzia

“Avevamo chiesto la condivisione di personalità autorevoli e di effettiva garanzia. Mi auguro che i nuovi presidenti di Camera e Senato lo siano e la risposta arriverà solo dai fatti”. Lo afferma Gianni Cuperlo, Pd, in una nota.

“Il metodo seguito però – lamenta – è stato quanto di più antico si potesse esprimere. Un accordo per spartirsi i vertici istituzionali tra vincitori zoppi perché privi di una vera maggioranza politica. Se il buongiorno si vede dal mattino siamo ancora a notte fonda”. (askanews)

Condividi

 

2 thoughts on “Camere, Cuperlo: volevamo personalità autorevoli e di effettiva garanzia

  1. Cuperlo sa bene avendola votata, che la legge elettorale era fatta per garantire a FI e PD l’incicio, FI e PD peraltro purgati dagli elettori per il medesimo motivo, quindi: di cosa si lamenta essendone concausa?

Comments are closed.