Palermo: revocato provvedimento di destituzione di Bruno Contrada

PALERMO, 14 OTT – Il capo della Polizia Gabrielli ha revocato il provvedimento di destituzione di Bruno Contrada, ex dirigente della Mobile di Palermo e numero due del Sisde. La decisione, resa nota dal legale di Contrada, l’avvocato Stefano Giordano, segue la sentenza con cui la Cassazione, nei mesi scorsi, aveva revocato la condanna di Contrada a 10 anni per concorso esterno in associazione mafiosa.

La revoca della destituzione è retroattiva e decorre dal gennaio del 1993, quando l’ex dirigente della Mobile venne arrestato. (ANSA)

Condividi