Gay, Sinodo: la chiesa deve abbracciare nuove realta’

“La Chiesa deve rinnovare il proprio linguaggio. Non deve escludere ma abbracciare nuove realta’”.

E’ uno dei temi presenti al Sinodo dei vescovi, secondo quanto riferito durante il briefing sui lavori di questa mattina. La Chiesa ha bisogno di un linguaggio che deve essere rinnovato, “un linguaggio di misericordia”.
Anche nei confronti degli omosessuali la Chiesa deve “rinnovare il suo linguaggio. Non pieta’ ma rispetto delle persone”. “Non sono out-sider ma fanno parte della famiglia”.

Condividi