UE, migranti: M5S dice sì alle quote obbligatorie e vota contro Farage

 

Si’ del Parlamento europeo alla proposta della Commissione per la redistribuzione obbligatoria di 120mila migranti. Contrario il gruppo Efdd ma non la delegazione del Movimento 5 Stelle, che, come annunciato dal co-capogruppo David Borrelli, ha votato a favore della proposta e contro il resto dei deputati guidati da Nigel Farage.

Il M5S a favore della dittatura europea, contro la sovranità nazionale, contro la libertà di scelta di ogni Paese.

Condividi