Chieti: sequestrate 1.203 bare cinesi “pericolose” ai fini sanitari

bareCHIETI, 9 LUG – La Guardia di Finanza di Chieti ha sequestrato 1.203 cofani funebri di importazione cinese irregolari, denunciando 4 persone per contrabbando. Le Fiamme Gialle hanno posto sotto sequestro le bare – prive del marchio della ditta costruttrice – in depositi utilizzati da società gestite da cittadini cinesi a Vacri, Casacanditella e Francavilla al Mare

. Le bare saranno distrutte in quanto prive delle caratteristiche previste dal Regolamento di Polizia Mortuaria, quindi pericolose ai fini sanitari.

Condividi

 

One thought on “Chieti: sequestrate 1.203 bare cinesi “pericolose” ai fini sanitari

Comments are closed.