Fuoco al carcere di Asti: marocchino incendia materasso

carcereTORINO, 1 MAG – Tensioni ieri sera nel carcere di Asti. Un detenuto marocchino, in isolamento per motivi disciplinari, ha dato fuoco al materasso della cella. Gli agenti della polizia penitenziaria sono intervenuti e sono rimasti intossicati, in modo lieve, dal fumo.

A darne notizia è Donato Capece, segretario generale del Sappe, il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, secondo cui “la situazione penitenziaria è sempre più incandescente”.

Condividi