Mandela: spuntano due figlie illegittime, “vogliamo il riconoscimento”

MANDELA10 feb. – Due presunte figlie di Nelson Mandela hanno avviato azioni legali affinche’ venga riconosciuto il loro legame di sangue con l’ex presidente sudafricano morto il 5 dicembre. Onica Mothoa e Mpho Pule sostengono di essere nate da relazioni extraconiugali del premio Nobel durante il suo primo matrimonio, quello con Evelyn Mase e i loro legali hanno gia’ presentato una richiesta legata al testamento dell’eroe anti-apartheid. Lo ha confermato Michael Katz, uno degli amministratori del testamento, che e’ stato contattato dalle due donne. Secondo Katz pero’ Onica e Mpho non chiedono denaro, ma vorrebbero solo essere riconosciute nel testo delle ultime volonta’ di Mandela, il cui patrimonio e’ stato valutato in piu’ di tre milioni di euro.

Condividi