Rapina a Saronno: negoziante uccisa a pugni e calci

cc4 ago – E’ caccia all’uomo a Saronno (Varese) dopo l’omicidio di Maria Angela Granomelli, 62 anni, titolare della gioielleria ‘Il dono di Tiffany’. Le telecamere, installate nel negozio in seguito a un tentativo di rapina di pochi mesi fa, avrebbero inquadrato il volto dell’assassino che ieri sera ha ucciso la donna.

I carabinieri, che indagano sul caso, hanno lavorato per ore per rintracciare eventuali tracce e impronte del killer il quale, dopo l’omicidio, e’ fuggito con pochi gioielli. A dare l’allarme alle 20.30 circa era stato un parente della vittima che aveva visto il corpo della 62enne riverso sul pavimento della gioielleria in corso Italia.

Condividi