Pakistan: Corte, pari diritti a eunuchi

(ANSA) – ISLAMABAD, 25 SET – La Corte Suprema pachistana ha riconosciuto per la prima volta i diritti degli ‘eunuchi’ affermando che devono godere di trattamento uguale a tutti gli altri cittadini. Lo riporta Geo News. Il presidente del massimo organo giudiziario di Islamabad, Iftikhar Mohd Chaudhry, ha specificato che devono godere di pari diritti in materia di eredita’, impiego e istruzione. Gli ‘eunuchi’ sono vittime di forte discriminazione e emarginazione sociale e spesso sono costretti alla prostituzione.

Condividi