Brasile: costretti a diventare trans, rete criminale invia giovani in Europa

17 FEB – Il governo brasiliano mettera’ in campo una speciale task-force per smantellare una rete criminale che adesca adolescenti nelle regioni povere del Brasile per costringerli a diventare transessuali e poi mandarli a prostituirsi anche in Europa.

”Questi giovani – ha detto il ministro dei Diritti umani, Maria do Rosario – sono trasformati nella loro sessualita’ in maniera violenta. E’ una situazione abominevole, che deve essere investigata”. ansa

Condividi