Nave Open Arms, migranti si gettano di nuovo in mare

PALERMO, 17 SET – Alcuni migranti per protesta si sono gettati in mare dalla Open Arms, l’imbarcazione della ong spagnola che si trova al largo delle coste palermitane in attesa di trasbordare uomini e donne. Nella nave giunta ieri sera davanti al porto del capoluogo siciliano ci sono 278 migranti prelevati nei giorni scorsi nel Canale di Sicilia.

Le motovedette della Capitaneria di Porto e un elicottero della Guardia di Finanza stanno intervenendo per recuperare gli uomini in acqua. Si attendono ancora disposizione da parte della prefettura per sapere quando e in quale nave saranno ospitati i migranti per la quarantena. (ANSA).

Ieri, alla vista delle motovedette della Capitaneria di porto e della Guardia di finanza, 10 migranti si sono gettati in mare tentando di raggiungere le vedette. Tutti i migranti sono stati recuperati e ricondotti sulla nave.

Condividi