“Uno di questi giorni ti massacro”, romeno perseguita una ragazza per 10 mesi

Da tempo infastidiva e insultava una ragazza che vedeva ogni giorno in un negozio, ma che non conosceva. Fino all’ultima minaccia che ha portato la giovane a chiedere aiuto alla polizia: “Ti spacco la bottiglia in faccia e uno di questi giorni ti massacro”.

Un romeno di 26 anni è stato arrestato dai poliziotti del commissariato Colombo per le molestie ai danni di una ragazza. Ieri sera la vittima ha dato l’allarme e alla pattuglia arrivata sul posto ha raccontato che il ragazzo, seduto ancora sul muretto davanti a loro, la molestava ormai da circa dieci mesi.

Il romeno perseguitava la sua vittima tutti i giorni aspettandola fuori dal posto di lavoro per insultarla e minacciarla, senza però averla mai personalmente conosciuta. Ieri sera si è avvicinato con una bottiglia in mano minacciandola nuovamente, fino all’intervento di due dipendenti di un ristorante vicino. Arrestato dagli agenti, il 26enne, che nel mese di febbraio era già finito in manette per aver aggredito con un bastone altre due donne, ha rivolto un’ultima minaccia nei confronti della ragazza: ”Io da oggi ti fermo”.  (Adnkronos)

Condividi