Meluzzi: un governo fantoccio ha ceduto l’Italia agli stranieri

Osservando l’aumento sconsiderato e incontrastato dell’immigrazione clandestina, l’inesistente difesa delle frontiere, la cessione della sovranità, i ricatti sul debito pubblico, l’ostinazione sul vaccino di massa, il prof. Alessandro Meluzzi conclude con amarezza che un governo fantoccio ha ormai consegnato l’Italia agli stranieri.

“Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di provincie, ma bordello!” Così il grande Dante, nel VI canto del Purgatorio, descrive le condizioni dell’Italia, una situazione che oggi sembra tragicamente sempre più vera.

Dalle dichiarazioni dell’ineffabile ministro Bellanova, capiamo che questo governo fantoccio ha ceduto all’Europa la difesa delle frontiere, la sovranità, il mare ai francesi, il sud all’invasione afro-islamica, in cambio di credito, di Mes, di Recovery fund o di chissà quale altra diavoleria. Già questo era avvenuto con Renzi e questo venne dichiarato dalla Bonino, dicendo che era stato deciso che tutti i migranti dovessero venire qui perché, in questo modo, avremmo avuto qualche possibilità di sfondare il limite dei nostri debiti.

E poi questa situazione in cui oramai questo che covid si è rivelato per quello che è, ormai un’influenza residuale, deve a tutti costi dare luogo ad un vaccino di massa perché anche su questo hanno stipulato degli accordi, dei contratti con la BigPharma, con grandi aziende, con AstraZeneca, con chissà chi, quindi il circuito perfetto: bisogna prendere i soldi del Mes per indebitarci con gli stranieri, per pagare agli stranieri i vaccini e, nel frattempo, riempire l’Italia di migranti portatori del virus del Covid e di chissà quali altre patologie, nello stesso circuito.

“Ahi serva Italia, di dolore ostello”. E’ veramente terribile vedere quello che sta accadendo, purtroppo nel silenzio generale. E questo spaventa.

Buon lavoro a tutti da “Fatti e Disfatti”.

Alessandro Meluzzi – Medico Psichiatra, Psicologo, Psicoterapeuta, Criminologo. Docente Psichiatra forense. Primate Metropolita Chiesa Ortodossa Italiana

Condividi