Hillary Clinton: Biden non riconosca la vittoria a Trump

WASHINGTON, 26 AGO – “Joe Biden non dovrebbe concedere in alcun caso la vittoria a Donald Trump”: è il consiglio di Hillary Clinton, secondo cui “il conteggio dei voti a novembre si trascinerà a lungo” a causa del voto per posta.
“Non dobbiamo lasciargli neanche un millimetro – ha detto l’ex first lady ed ex candidata alla Casa Bianca -. Restare concentrati ed essere implacabili come lo è lui”. (ANSA).

Come riporta l’agenzia LaPresse, Hillary Clinton ha suggerito a Biden, qualunque cosa accada, di non ammettere una sconfitta nella notte elettorale del 3 novembre, perché l’ex first lady ritiene che a causa del numero elevato di gente che userà il voto via posta a causa della pandemia di coronavirus ci vorrà più tempo del solito per conoscere il vincitore.

Clinton, parlando in un’intervista all’ex aiutante Jennifer Palmieri in ‘The circus’, su Showtime, ha sottolineato che i risultati dell’election day di quest’anno negli Usa potrebbero assegnare a Donald Trump un leggero vantaggio. Ma in questo caso “Joe Biden non dovrebbe riconoscere i risultati in nessuna circostanza perché penso che la cosa tirerà per le lunghe”, è il consiglio della ex Segretario di stato, che nelle presidenziali del 2016 fu battuta proprio da Trump. “Non dobbiamo lasciargli neanche un millimetro – ha detto l’ex first lady ed ex candidata alla Casa Bianca -.Restare concentrati ed essere implacabili come lo è lui”.

Condividi