Migranti: Lamorgese di nuovo in Tunisia con Di Maio

Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e il ministro degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale Luigi Di Maio, insieme al commissario europeo per gli Affari interni, la svedese Ylva Johansson, e il commissario europeo per il Vicinato e l’allargamento, l’ungherese Oliver Varhelyi, saranno quest’oggi a Tunisi per incontrare il presidente tunisino Kais Saied e il premier designato Hichem Mechichi e affrontare il tema delle migrazioni illegali verso l’Italia.

Quella odierna è la seconda visita in meno di un mese della responsabile del Viminale in Tunisia dopo il viaggio dello scorso 27 luglio. Nei primi 14 giorni di agosto sono sbarcate in Italia 1.398 persone, con un sensibile aumento nel periodo dal 10 al 13 agosto (600 arrivi in circa quattro giorni). Da inizio anno sono sbarcati in Italia 6.465 tunisini, pari al 42 per cento delle nazionalità dichiarate.

“Con la Tunisia – ha spiegato il ministro Lamorgese in una conferenza stampa tenuta il 15 agosto – abbiamo raggiunto l’importante risultato di fare ricominciare i rimpatri a ritmi pre-Covid di 80 alla settimana. (Agenzia Nova)

Condividi