Ponte Genova, Toninelli si intesta il merito e attacca Salvini

Delirio continuo per Danilo Toninelli in televisione. L’ultima occasione è stato il collegamento con In Onda su La7, il programma di David Parenzo e Luca Telese. L’ex ministro grillino faceva il bullo per il nuovo Ponte di Genova, inaugurato poche ore prima. E, di fatto, si intesta tutto il merito, o quasi, per la costruzione a tempo record:

“Lo Stato ha fatto il proprio dovere. Senza il mio decreto non saremmo qui”, afferma Toninelli e vien da credersi se, seriamente, crede a quel che dice. Poi, ovviamente, c’è spazio per il consueto attacco scomposto a Matteo Salvini: “Anche Paperino avrebbe gestito meglio Autostrade dei Benetton – premette -. Personalmente volevo la revoca, ma con Salvini non è stato possibile”, aggiunge. E il viaggio nel magico mondo di Toninelli continua… liberoquotidiano.it

Condividi