Stato di emergenza, Tarro contro Conte: “voglio sapere i nomi degli esperti”

“Vorrei sapere i nomi”. Al professor Giulio Tarro non torna proprio la decisione del premier di Giuseppe Conte, già annunciata, di voler prorogare lo stato d’emergenza da coronavirus di altri 6 mesi. Il premier si auto-assegnerebbe pieni poteri fino al 31 dicembre 2020, di fatto quasi un anno intero di procedure democratiche sospese. Mai accaduto, se non in tempo di guerra. E se nel pieno della guerra vera, quella sanitaria, nessuno, neanche nell’opposizione di centrodestra, si è scandalizzato per l’accentramento dei poteri a Palazzo Chigi. Già verso la fine della Fase 1 la protesta ha iniziato a sollevarsi da più parti della comunità politica, ma pure della società civile e della comunità scientifica.

“Vorrei sapere i nomi”. Al professor Giulio Tarro non torna proprio la decisione del premier di Giuseppe Conte, già annunciata, di voler prorogare lo stato d’emergenza da coronavirus di altri 6 mesi. Il premier si auto-assegnerebbe pieni poteri fino al 31 dicembre 2020, di fatto quasi un anno intero di procedure democratiche sospese. Mai accaduto, se non in tempo di guerra. E se nel pieno della guerra vera, quella sanitaria, nessuno, neanche nell’opposizione di centrodestra, si è scandalizzato per l’accentramento dei poteri a Palazzo Chigi. già verso la fine della Fase 1 la protesta ha iniziato a sollevarsi da più parti della comunità politica, ma pure della società civile e della comunità scientifica.  liberoquotidiano.it

Condividi

 

One thought on “Stato di emergenza, Tarro contro Conte: “voglio sapere i nomi degli esperti”

  1. Questo di Conte appare come un altro abuso della Costituzione.

    Siamo così di fronte ad un Covid-Governo, un governo cioè, virale, più infettifero che sanifero.

    Conte, ora ci stai veramente scocciando. Hai superato ogni limite!!!!

Comments are closed.