GB, il killer di Reading è un rifugiato “con problemi mentali”

L’uomo arrestato ieri sulla scena è Khairi Saadallah, è un rifugiato di 25 anni proveniente dalla Libia, rivela The Telegraph. Sabato sera l’ antiterrorismo ha fatto irruzione nel suo appartamento nella vicina Basingstoke Road e ha rimosso alcuni oggetti, tra cui una grande sega circolare.

LONDRA, 21 GIU – E’ un richiedente asilo libico e si chiama Khairi Saadallah il 25enne arrestato ieri a Reading, in Inghilterra, con l’accusa d’aver accoltellato 6 persone in un parco cittadino uccidendone tre. Lo riferiscono fonti dell’intelligence all’agenzia Pa, precisando che la vicenda – considerata di natura terroristica dalla polizia locale – ha a che fare anche con un problema di “salute mentale”. Il giovane, residente a Reading, risulta essere stato già in carcere in passato, ma per presunti reati minori di criminalità comune. (ANSA).

Condividi