Roma: pugno nell’addome per rapinare 14enne, arrestato marocchino

Condividi

 

Non si fermano gli episodi di violenza a Roma. Stavolta l’aggressione ha avuto luogo nella zona di piazza Malatesta, al Prenestino. Un immigrato marocchino, in compagnia di un complice, ha avvicinato un 14enne romano che passeggiava in via Guglielmo degli Ubertini. All’improvviso l’ha colpito con un pugno all’addome per strappargli la catenina d’oro che portava al collo. Subito dopo ha tentato la via della fuga.

I passanti hanno bloccato il 33enne marocchino – Ma gli è andata male. I passanti – subito dopo aver visto la scena – l’hanno inseguito e bloccato nel quartiere Prenestino. Hanno anche soccorso la giovane vittima che, per fortuna, non ha riportato conseguenze. I carabinieri di Torpignattara hanno fatto scattare le manette ai polsi del 33enne.

secoloditalia.it

 

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Roma: pugno nell’addome per rapinare 14enne, arrestato marocchino”

  1. Il palinsesto è sempre lo stesso.

    Non ci vuole un astrologo per predire il futuro. Questi episodi ed eventi di confermano in altri Paesi d’Europa ad immigrazione più antica della nostra!

    Ma c’è chi li protegge e li copre agli occhi dell’opinione pubblica!

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -