Stazione Milano, donna borseggiata da minorenni stranieri

Condividi

 

Milano, due ladri giovanissimi arrestati in Stazione: avevano appena borseggiato una donna. Ladri minorenni e un uomo con documenti falsi arrestati. A raccontarlo è la questura di Milano che fa il resoconto delle operazioni della polizia ferroviaria negli ultimi giorni

Nel corso di specifici servizi antiborseggio, all’interno della Stazione di Milano Repubblica, gli agenti della polfer hanno arrestato in flagranza di reato due ragazzini romeni di 15 e 16 anni, responsabili di un furto nei confronti di una donna a cui hanno rubato il portafoglio con circa 500 euro in contanti e vari documenti.



I due, su disposizione del Tribunale dei minori di Milano, sono stati accompagnati presso un centro di prima accoglienza a disposizione dell’autorità giudiziaria.

L’uomo con i documenti falsi – Nella Stazione di Milano Centrale, invece, è stato arrestato un cittadino tunisino di 53 anni che al momento del controllo da parte degli agenti è stato trovato in possesso di una carta d’identità italiana, valida per l’espatrio e risultata poi falsa a causa di un numero di carta più lungo del normale.

I poliziotti hanno effettuato ulteriori accertamenti tramite apposito scanner, che ha confermato la falsità del documento che peraltro, è risultato contenere l’indicazione di un indirizzo di residenza inesistente.

www.milanotoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -