Egitto, 19 jihadisti uccisi nel nord del Sinai

IL CAIRO, 31 MAG – L’esercito egiziano ha annunciato di aver ucciso 19 presunti jihadisti durante operazioni mirate, condotte anche per via aerea, nell’ambito della sua azione contro la rivolta che agita il nord del Sinai.

Stando ai militari, che hanno comunicato l’esito delle operazioni in un messaggio video diffuso anche sui social network, sono stati uccisi tre jihadisti “estremamente pericolosi” più altri 16 in numerosi raid aerei contro i “nascondigli dei terroristi”. Nell’operazione sono rimasti “uccisi e feriti due ufficiali, un aiutante e due soldati”.  ANSA

Condividi