Coronavirus Roma, Zingaretti: “abbiamo lavorato bene”

Condividi

 

“Sin dall’inizio per noi il pericolo è stata la Capitale con circa 4 milioni di abitanti, con il più grande aeroporto e porto a Civitavecchia, la Città del Vaticano e una presenza internazionale quasi ingovernabile”. Così il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti intervistato da SkyTg24 sul tema dei dati sui contagi registrati ieri a Roma e nel Lazio, i più bassi dall’inizio dell’emergenza Covid-19.

“Ce l’abbiamo fatta con la prevenzione, la ricerca dei contagi appena si individuava un positivo, strutture di contenimento. Ce l’abbiamo fatta a differenza di altre Nazioni dove purtroppo i grandi focali si concentrano proprio nelle grandi metropoli, vedi Londra, Madrid, New York. Abbiamo difeso, in questo modo, il cuore pulsante del sistema, in uno spirito di solidarietà con l’Italia”, aggiunge. adnkronos

Zicchieri (Lega): l’ombra dei clan dietro le mascherine fantasma del Lazio
na società con capitale sociale di appena 10 mila euro e specializzata nella vendita di lampade a led, ottiene un affidamento diretto per oltre 35 milioni di euro...
Le mascherine sparite e l’imputato per camorra, Rampelli: Zingaretti si dimetta
a tutt’oggi non ci sono ancora le mascherine della Ecotech, il cui anticipo è stato pagato dalla Regione Lazio circa 14 milioni di euro su un totale di 35,8...
11 milioni euro: così hanno venduto la Fontana di Trevi a Zingaretti
di Francesco Storace – Nicola Zingaretti è tornata la febbre, non per il coronavirus, ma per i pasticci che gli hanno combinato con la storia delle mascherine. Ha fatto la...

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -