Di Maio elogia il Libano per aver chiesto un prestito al FMI

Condividi

 

L’emergenza del coronavirus Covid-19, le questioni regionali e la cooperazione economica bilaterale sono state al centro dei colloqui telefonici di giovedì tra il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio e il suo omologo libanese Nassif Hitti, ha affermato il ministero degli Esteri in una nota.

Di Maio ha inoltre sottolineato il continuo sostegno dell’Italia alle istituzioni del paese mediorientale colpite dalla crisi e ha elogiato la recente adozione da parte del governo del piano di salvataggio economico del primo ministro Hassan Diab, che include una richiesta di assistenza al Fondo monetario internazionale (FMI).



Il piano “segna un passo importante verso un processo di riforma serio e non controllabile che risponde alle legittime aspirazioni dei cittadini”, afferma la nota.

Durante i colloqui, Maio ha anche ribadito l’impegno dell’Italia per la stabilità e la sicurezza del Libano, come dimostrato dalla sua partecipazione alla forza di pace delle Nazioni Unite in Libano (UNIFIL) e dal sostegno alle forze armate e di sicurezza libanesi e alle relative attività di addestramento, ha concluso la dichiarazione. https://www.adnkronos.com/aki-en/security/2020/05/07/covid-mideast-bilateral-ties-centre-maio-hitti-talks_xaC3j9eDgnq8lkyx0DRgEI.html



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -