Coronavirus, Copasir chiede “immediata acquisizione” del documento secretato

Condividi

 

Il Copasir si è riunito per approfondire vari temi riguardanti l’epidemia da Covid-19, a partire dall’app Immuni e dal documento secretato. Il Comitato vuole vederci chiaro: ha evidenziato “connessioni evidenti” tra la persistenza dell’emergenza coronavirus e le “implicazioni con la sicurezza della Repubblica legale alle circostanze connesse con tale emergenza”. Da qui nasce quindi la richiesta di una “immediata acquisizione” del documento secretato in ordine all’epidemia da coronavirus, esistente presso il ministero della Salute.

Inoltre il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica ha deciso di “intensificare le proprie convocazioni e il ciclo delle attività connesse”: di conseguenza il presidente Raffaele Volpi sentirà in audizione tutte le persone coinvolte, a partire dai ministri Roberto Speranza e Paola Pisano. liberoquotidiano.it

Coronavirus, “c’era un piano segreto per non spaventare gli italiani. Rischiavamo 800mila morti”

 

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -