Lite tra famiglie egiziane, due bambini ustionati con acido

Condividi

 

VIGEVANO, 19 APR – Nella lite tra due famiglie di egiziani, in un caseggiato di strada San Marco a Vigevano, ci sono andati di mezzo i bambini: un maschio di 9 anni e una femmina di 3, sui quali è andato a finire l’acido spruzzato da una vicina di 27 anni contro il padre dei piccoli. La donna è stata solo denunciata a piede libero per lesioni aggravate in quanto incinta.

Ha utilizzato uno sgorgante per wc composto al 98 per cento di acido solforico e l’ha spruzzato contro il vicino del piano di sotto, un connazionale di 30 anni, che è riuscito a scansarsi. Dietro di lui c’erano i due figli raggiunti da schizzi al volto, al collo, alle braccia e alle gambe, riportando ustioni non estese ma anche di terzo grado.



L’episodio è avvenuto in un caseggiato alla periferia della città. Il 118 ha inviato un elicottero che avrebbe dovuto trasportare la bambina all’ospedale di Bergamo, ma il padre si è opposto e la piccola è stata condotta in ambulanza al Niguarda e il fratello all’ospedale di Vigevano. Nessuno è in pericolo di vita.  ansa

Seguiteci sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguiteci sul Social VK https://vk.com/imolaoggi


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -