Coronavirus, 6 milioni di mascherine per la Germania sparite in Kenya

BERLINO – 6 milioni di mascherine, che dovevano arrivare in Germania, sono letteralmente sparite nel nulla, senza che nessuno sappia che fine abbiano fatto. Lo ha annunciato il portale tedesco Spiegel, che ha spiegato che si tratta di mascherine con filtro di tipo FFP2, e che la loro ultima posizione conosciuta parrebbe un aeroporto in Kenya. Non una buona notizia per le autorità tedesche, che stanno lavorando con continuità per procurarsi il più rapidamente possibile tutto il materiale medico di cui c’è urgente bisogno per fronteggiare la crisi di coronavirus.

La scomparsa delle maschere è decisamente curiosa. Come spiega Der Spiegel, in un rapporto interno del Dipartimento militare viene spiegato che le mascherine non sono state consegnate poiché «la merce è scomparsa all’aeroporto, in Kenya». È stato ora chiesto al produttore delle mascherine di spiegare le circostanze attorno all’incidente.

L’impatto della perdita delle mascherine, che sarebbero dovute arrivare in Germania il 20 marzo, è difficile da misurare, e né l’esercito né il Dipartimento della sanità hanno voluto commentare il fatto.

Secondo i dati dell’Istituto Robert Koch, lo ricordiamo, al momento i dati per la Germania registrano 27’436 casi di coronavirus e 114 vittime.  https://www.tio.ch/

Condividi