Forteto, bufera sulla Commissione: vittime contro la Presidente

Condividi

 

La Commissione d’inchiesta parlamentare sul caso Forteto parte col piede sbagliato. A criticare la scelta del Presidente, Angela Piarulli del Movimento 5 Stelle, è l’Associazione Vittime del Forteto con il suo Presidente Sergio Pietracito. “In linea di continuità con quanto accaduto negli ultimi 40 anni – spiegano in una nota – abbiamo ricevuto l’ennesimo schiaffo ed è stata eletta la senatrice lucana Angela Piarulli. Nulla di personale con quest’ultima che non conosciamo; – aggiungono – proprio per questo, ci sembrava logico che venisse nominato un ‘toscano’ che già conosceva la questione e con il quale potersi rapportare più facilmente“.

Una scelta che arriva “dopo lo squallido spettacolo dei rinvii ripetuti e ingiustificati”, rincara la dose l’Associazione vittime, puntando il dito contro il ritardo nelll’avvio dei lavori, che hanno fatto trascorrere oltre un anno dall’approvazione della legge per l’istituzione dell’organismo, approvata in via definitiva dalla Camera nel gennaio 2019.



“Una volta appreso che probabilmente sarebbe stato eletto un senatore del Movimento 5 stelle, avevamo indicato come, a noi gradito, il senatore Gianluca Ferrara. Esterniamo pertanto la nostra preoccupazione per quanto accaduto – concludono – ed attendiamo spiegazioni, in tal senso, da chi ha deciso di disattendere la nostra richiesta”.

“Voglio rassicurare i familiari delle vittime e quanti hanno espresso perplessità per la mancata elezione di un toscano alla guida della bicamerale di inchiesta sul Forteto”, ha replicato la diretta interessata.

Da parte mia e dei componenti della Commissione, alcuni dei quali sono parlamentari della Toscana, – ha aggiunto Piarulli – c’è la massima volontà di operare all’insegna dell’ascolto, in modo trasparente ed imparziale per contribuire ad accertare fatti atroci e drammatici, che si sono perpetrati negli anni ai danni di minori“.

“La priorità, una volta insediata Commissione – ha proseguito la senatrice – sarà convocare le associazioni delle vittime per recepire il loro contributo attraverso proposte e suggerimenti al fine di ricostruire quanto avvenuto”.

www.firenzetoday.it

Seguiteci sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguiteci sul Social VK https://vk.com/imolaoggi


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -