Roma: migranti pestano tassista per non pagarlo

Roma – Ascoltate la testimonianza di Roberto, un tassista che racconta di essere massacrato brutalmente da 3 immigrati mentre stava LAVORANDO. Per 20 euro! Roberto ha rischiato di essere ucciso, mentre qualcuno parla di sanatoria per circa 700mila clandestini. La Lamorgese, alla quale consigliamo di farsi un giro nelle nostre città senza scorta, ha addirittura insultato l’intelligenza degli italiani affermando che “l’insicurezza è una percezione”

Ovviamente i giornalai di regime, ormai precipitati nella barbarie ”antirazzista”, si guardano bene dal dare queste notizie. Peggio ancora! Per coprire i loro pavidi silenzi, chiamano razzista chi ancora ha il coraggio di far conoscere la verità.

Condividi