Milano: trasportava 40mila euro di eroina, arrestato albanese

foto archivio

Milano, arrestato pusher in zona Gorla: aveva 40mila euro di eroina. Sono diventati la sua ombra e lo hanno pedinato per ore: dai boschi al confine con il Piemonte fino in via Teocrito a Milano (zona Gorla). L’epilogo? Le manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. È successo nella giornata di venerdì 10 gennaio, nei guai un albanese di 46 anni, arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Novara, come riportato da NovaraToday.

Tutto è iniziato nella mattinata quando i militari del radiomobile hanno notato l’uomo, volto già noto alle forze dell’ordine, mentre erano impegnati in un’attività di contrasto allo spaccio nei boschi di Oleggio. Lo hanno seguito per tutta la mattinata fino a quando non è arrivato in zona Gorla a Milano e lì hanno deciso di far scattare il blitz.

Addosso gli sono stati trovati alcuni involucri di cellophane che nascondevano al loro interno circa 40mila euro in eroina (poco meno 1.300 grammi), non solo: aveva con sé anche 25 grammi di cocaina e 400 euro in banconote di diverso taglio.

www.milanotoday.it

Condividi