Rapina in sala giochi, titolare ucciso a sprangate

Il titolare di una sala giochi di Legnago, nel Veronese, è rimasto ucciso durante una rapina nel suo locale, la scorsa notte. Il 60enne, di origine bresciana ma da da tempo trasferito nella Bassa veronese, è stato aggredito da un uomo a volto coperto, armato di un bastone o una spranga.

Dopo essersi fatto aprire la porta del retro, il malvivente ha colpito violentemente l’esercente, provocandogli un trauma cranico risultato fatale. Il rapinatore ha portato via tremila euro di incasso ed è fuggito. rainews.it

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi