Diocesi di Bologna presenta nuovo sito. Card. Zuppi: “non pubblicherà fake news”

“La notizia del Natale è sempre una buona notizia di amore e di attenzione. È quella del mistero di Dio che si fa uomo e che aiuta gli uomini a capirsi e ad avere speranza e fiducia”. Lo ha detto l’arcivescovo di Bologna, il card. Matteo Zuppi, incontrando nell’arcivescovado i giornalisti per gli auguri natalizi.

Nella stessa occasione è stato presentato il nuovo sito dell’arcidiocesi di Bologna all’interno del rinnovato modello di comunicazione multimediale che comprende anche il settimanale “Bologna Sette-Avvenire”, quello televisivo “12 Porte”, i servizi stampa, a cura del Centro di comunicazione multimediale diocesano voluto dall’Ufficio Comunicazioni sociali dell’arcidiocesi. In merito al rinnovato modello di comunicazione e al nuovo sito, il cardinale ha aggiunto che “è fondamentale lavorare insieme, fare squadra, utilizzare anche le nuove tecnologie”.

“Il nuovo sito aiuterà a far conoscere di più la vita della Chiesa di Bologna, le varie articolazioni e le sue diverse presenze, e anche a offrire notizie vere e non fake news o non-notizie”. È intervenuto anche Alessandro Rondoni, direttore Ufficio Comunicazioni sociali dell’arcidiocesi e della Ceer, che ha sottolineato come sia “importante aver avviato un processo di sinergie e collaborazioni fra strumenti in un progetto redazionale circolare e multimediale”.

“Abbiamo utilizzato i servizi informatici della Cei, seguendo il modello innovativo di Cei News e quello che Papa Francesco ha voluto in Vaticano con la riforma dei media”. Il webmaster don Andres Bergamini e il giornalista Luca Tentori hanno poi illustrato la grafica e i contenuti del nuovo sito www.chiesadibologna.it.

agensir.it

Condividi