Pakistan, ex presidente Musharraf condannato a morte per tradimento

L’ex presidente pachistano Pervez Musharraf è stato condannato a morte per tradimento, con l’accusa di aver sospeso la Costituzione nel 2007. Lo scrivono i media di Islamabad, secondo cui la sentenza è stata emessa da una Corte speciale di Peshawar composta da tre giudici. Musharraf, 76 anni, al potere in Pakistan dal 1999 al 2008, vive in esilio a Dubai.  affaritaliani.it

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi