UE, Di Maio: priorità è l’integrazione della sponda Sud del Mediterraneo

ROMA, 7 DIC – “È nel Mediterraneo che si gioca il futuro dell’Europa e la sua capacità di essere un attore globale. Il destino della Ue è scritto nel Mediterraneo e saranno le risposte che le nuove istituzioni europee saranno in grado di dare alle sfide del Mediterraneo a delineare il futuro dell’Unione e dei suoi cittadini.

La priorità strategica del Mediterraneo deve trovare riscontro in Europa attraverso un rafforzamento del rapporto tra l’Ue e i Paesi della regione, ma anche sul piano dell’allocazione delle risorse finanziarie, nel momento in cui si negozia il Quadro Finanziario Pluriennale, e nell’integrazione della sponda Sud del Mediterraneo nelle politiche della Ue, dalla cooperazione del settore ambientale, a quella in campo energetico e infrastrutturale”.

Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nel suo intervento conclusivo dei Med Dialogues a Roma.

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi