Parroco 71enne barbaramente ucciso in Brasile

Condividi

 

“È con rammarico che l’Arcidiocesi di Brasilia annuncia la morte, sabato sera (21/09), di padre Kazimierez Wojno (noto come Casimiro), parroco del Santuario di Nostra Signora della Salute, nel settore nord 702. Nato in Polonia, P. Casimiro aveva 71 anni e 46 anni di sacerdozio. L’arcidiocesi sta seguendo il caso. Invitiamo tutti a partecipare alla veglia, alla messa e ai funerali presso la Parrocchia di Nostra Signora della Salute, in orari che saranno annunciati al più presto. Preghiamo per la sua anima, la sua famiglia e la sua comunità parrocchiale.”

Questo il testo della nota inviata a Fides dall’Arcidiocesi di Brasilia riguardante la morte violenta di padre Casimiro. Secondo le prime informazioni della polizia, 6 uomini sono entrati in chiesa dopo l’ultima messa di sabato sera, prendendo come ostaggio il sacerdote e il custode della chiesa, che poi è riuscito a fuggire.



Padre Casimiro è stato trovato morto, con mani e piedi legati e un filo di ferro intorno al collo, in un terreno a fianco della chiesa. Purtroppo non è la prima volta che questa chiesa subisce dei furti: a Pasqua erano stati rubati oggetti religiosi e i vasi sacri con il Santissimo Sacramento.

Padre Kazimierz Andrzej Wojno era nato il 3 febbraio 1948 nella città di Skłody Borowe nella diocesi di Lomza, in Polonia. Era stato ordinato sacerdote il 27 maggio 1973. Una seconda nota dell’Arcidiocesi pervenuta questa notte a Fides informa che i funerali saranno celebrati oggi, 23 settembre, alle ore 14 (ora locale) presieduti dal Cardinale Arcivescovo di Brasilia, Sergio da Rocha.
(CE) (Agenzia Fides)



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -