Furti a Portofino, fermate due sinti

Condividi

 

Carabinieri della Stazione di Portofino hanno condotto una serrata attività di indagine che ha portato all’individuazione di due donne di etnia sinti autrici di furti in abitazione tra il borgo ligure e la località di Paraggi.
L’operazione è scattata dopo il furto subito da una turista ucraina vittima di furto all’interno di un’abitazione a Portofino. Le ladre avevano preso capi ed accessori griffati, gioielli e denaro contante per un valore di circa 20mila euro.

Dai sistemi di videosorveglianza comunale, con la collaborazione della Polizia Locale, i militari dell’Arma sono risaliti a due donne che si incamminavano verso l’abitazione e pochi minuti dopo si allontanavano di fretta con dei borsoni pieni tra le mani. Alcune ore dopo le due donne venivano sorprese a piedi in zona Paraggi mentre si allontanavano da una strada residenziale dove era stato appena denunciato un altro furto in una abitazione. Avevano la refurtiva di diversi furti e arnesi da scasso. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -