“Voleva far saltare l’accordo con M5S”, Renzi contro Gentiloni

Mentre decolla la trattativa ‘giallorossa’, con le delegazioni di Pd e M5S pronte a incontrarsi oggi alle 14, spunta un audio che rischia di creare il caos.
La voce è quella di Matteo Renzi. “Uno spin finalizzato a far saltare tutto” può portare alla conclusione che “non è detto che il Pd arrivi tutto unito alle elezioni”, dice l’ex premier in due passaggi chiave della ‘lezione’ alla sua scuola di politica – pubblicato da Huffington Post – prendendosela con il suo successore a palazzo Chigi Paolo Gentiloni.

L’attuale presidente del Pd avrebbe, secondo Renzi, fatto trapelare delle condizioni poste sul dialogo con i Cinque stelle -in realtà restandosene in silenzio al Colle- impostate in modo tale da rischiare di mandare a monte l’ipotesi del governo ‘giallorosso’. adnkronos

Condividi