Open Arms, Faraone (Pd): i migranti litigano fra onde alte due metri

Scrive Davide Faraone su Facebook: “Open Arms e Ocean Viking sono in mezzo al Mediterraneo con onde alte due metri e mare in peggioramento con 500 migranti a bordo.
I 19 membri dell’equipaggio inoltre faticano a contenere i contrasti che nascono sul cibo, sui posti all’ombra, per la fila verso i bagni, due in un spazio complessivo di 180 metri quadri, e molti non possono chiamare i propri cari a casa. Altri hanno cominciato uno sciopero della fame, le tensioni crescono, da giorni sono in mezzo al mare.

Salvini non solo non lascia la poltrona di un governo che ha sfiduciato, ma continua a comandare imponendo un divieto di sbarco per Open Arms che il Tar ha bocciato, infischiandosene di Conte che aveva chiesto di far sbarcare i minori e storcendo il naso al ministro Trenta che ha allertato le navi della marina militare in soccorso dei 32 minori.
Sapete una cosa? I pieni poteri Salvini se li è presi e prima lo cacciamo meglio è.”

Condividi