Pistoia, Pronto soccorso rinfaccia ad anziana: ‘le sue cure costate 264 euro’

Condividi

 

Pistoia, 4 giugno 2019 – Il presidente dell’Ordine dei medici di Pistoia, Beppino Montalti, si dice indignato per la dicitura che compare in fondo al foglio di dimissioni di un’anziana paziente dal pronto soccorso di Pistoia, dove la donna si era recata, a fine aprile, per una sospetta frattura. “Gentile signora _si legge nel foglio_ desideriamo renderla partecipe che il servizio sanitario regionale ha impiegato 264 euro per il suo percorso di cura”.

Montalti ha trasformato la sua indignazione in una lettera al prefetto. “Egregio prefetto proprio lei in questi giorni, al significativo concerto per la Repubblica, ha usato parole quali umanità, solidarietà, inclusione – scrive il presidente dell’ordine –. La missione degli ordini professionali dei medici è quella di salvaguardare e incrementare l’alleanza tra medici e pazienti nei loro percorsi di cura, unicamente nell’interesse dei più deboli e della collettività. Come medico, cittadino e rappresentante di un ordine professionale mi viene spontaneo indignarmi per questa soluzione ideata, pensata e sviluppata da qualche solerte, rampante, burocrate nell’illusione di mortificare un’anziana signora ultraottantenne al fine di scoraggiarla a ricorrere alle cure del sistema sanitario nazionale“.

www.lanazione.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -