Presidenziali Ucraina: vince il comico Zelensky. Il commento di Mentana

Condividi

 

Il presidente ucraino in carica, Petro Poroshenko, ha ammesso la sconfitta nei confronti dello sfidante, Vladimir Zelensky. “Il mese prossimo lascerò la mia carica, questa è la scelta degli ucraini: accetto questa decisione ma voglio sottolineare che non abbandonerò la politica”, ha detto. Secondo i primi exit-poll la vittoria di Zelensky sarebbe schiacciante, con oltre il 70% dei consensi.

Nel corso del duello fra candidati allo stadio olimpico di Kiev, si era definito “una persona semplice”, ma decisa a “spezzare il sistema”, piagato dalla corruzione e dominato dagli oligarchi. Ha condotto una campagna elettorale spregiudicata e a tratti surreale, con l’ultima stoccata proprio oggi, quando ha mostrato la scheda elettorale compilata – con il suo nome sbarrato – ai giornalisti, infrangendo così le regole. Quando la polizia si è presentata al suo quartier generale, ha firmato il verbale di buon grado e ha commentato: “Giusto così, la legge deve essere uguale per tutti”.



Per quanto riguarda la famigerata meritocrazia, ecco il commento di Mentana. Alto giornalismo! “primo Paese con presidente e premier ebrei

 

 



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -