ONU: ”per la Siria servono altri 6 miliardi dollari”

Condividi

 

BRUXELLES – “Ci sono quasi 12 milioni di siriani nel Paese e circa 6 milioni di rifugiati nei Paesi vicini che continuano ad aver bisogno di aiuto, di cibo, acqua, riparo, assistenza sanitaria ed altro. L’anno scorso i nostri appelli per i siriani hanno raccolto 6 miliardi di dollari.

Speriamo di ricevere nuovi generosi impegni. Se ci avviciniamo o addirittura otteniamo più dei 6 miliardi di dollari che abbiamo raccolto lo scorso anno, sarà una buona giornata”. Così il sottosegretario delle Nazioni Unite agli affari umanitari, Mark Lawcock, arrivando alla terza Conferenza sulla Siria, presieduta da Ue e Onu, a Bruxelles.  ANSAMED



Libano: ONU minaccia i profughi siriani per non farli tornare in Patria

Morti 12 bambini nel campo dove sono imprigionati i profughi siriani

Il Campo di Rukban di trova in mezzo al deserto, a ridosso del confine siro-giordano, poco lontano dalla base di USA di al Tanf, e attualmente vi sono circa 60.000 civili sfollati che chiedono di tornare in Siria, ma viene loro impedito perché la Giordania li tiene forzatamente “prigionieri” per ricevere  circa $ 450 milioni al mese dalle Nazioni Unite con il pretesto di proteggerli. L’accesso al campo non è possibile dal lato siriano a causa di numerosi vincoli di sicurezza. 

 



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -