Amato: Germania e Francia sono deboli, per la UE è un rischio

Condividi

 

Oggi vedo una Germania e una Francia talmente deboli che la loro intesa difficilmente può spaventare o danneggiare qualcuno”. Lo ha detto Giuliano Amato ad “Agenzia Nova” durante un lunch a New York in cui ha ricevuto il Gei Award (il premio del Gruppo Esponenti Italiani).

Il giudice costituzionale, nonché ex presidente del Consiglio e vicepresidente della Convenzione che scrisse la Costituzione europea poi bocciata dai referendum in Francia e Olanda, ha sottolineato che l’Europa di oggi è debole “perché i suoi leader sono deboli” e ha aggiunto che “il duopolio Francia-Germania non è una minaccia per l’unità dell’Occidente”.



Questo, per Amato, è un rischio “al di là del reale perché l’Europa ha sempre funzionato sulla base di un’intesa tra Francia e Germania e quando Francia e Germania erano forti questo suscitava anche l’irritazione degli altri e, tuttavia, era un fattore di funzionamento della Ue”



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -